11.6.07

apple pie

PER L'IMPASTO
2 cups di farina bianca
1 teaspoon di sale
2/3 cup + 2 tablespoons di burro o margarina (freddi)
4 o 5 tablespoons di acqua

PER IL RIPIENO
1/3 o 2/3 di cup di zucchero bianco
1/4 di cup di farina bianca
1/2 teaspoon di cannella
1/2 teaspoon di noce moscata
pizzico di sale
8 cups di mele verdi tagliate a pezzettini (circa 8 medie o 6 grandi)
2 tablespoons di burro o margarina (opzionale)

PER L'IMPASTO
MESCOLARE farina e sale in una ciotola.
AGGIUNGERE il burro o margarina a pezzettini e utilizzare un coltello o una forchetta (o l'apposito attrezzo) per mescolare gli ingredienti. Il composto deve risultare come una farina a grana fine con palline piu' piccole di un pisello. (potete usare anche un frullatore tipo bravo simac con la lama del coltello che trita: FUNZIONA BENISSIMO ma non bisogna esagerare a fare l'impasto troppo fine)
AGGIUNGERE l'acqua fredda mettendo pochi cucchiai per volta fino a che vedete che le palline si incollano l'una all'altra e cominciano a staccarsi dai bordi della ciotola. In questa fase e' bene usare le mani (in maniera leggera, senza schiacciare troppo le palline) per sentire bene se 'appiccica'.
Quando vi sembra che sia il momento giusto, VERSARE tutto su un ripiano e FORMARE una palla. (se la palla non sta insieme, avete toppato, serve altra acqua) La palla NON va impastata. Dividete la in due parti (un terzo e due terzi).
USARE i due terzi per foderare il fondo della tortiera che contrariamente a quanto si possa pensare NON deve avere i bordi rimovibili.
Per STENDERE l'impasto puo' essere utile usare due fogli di carta da forno, uno sotto e uno sopra, in modo che l'impasto non si attacchi al mattarello e al ripiano e soprattutto per evitare di aggiungere troppa farina che renderebbe l'impasto troppo duro. I bordi e' normale che si rompano, la pasta DEVE essere friabile, certo se si sbriciola troppo, manca acqua ma e' troppo tardi per aggiungerla ora. In extremis potete usare le bricioline come sono e schiacciarle dentro la tortiera, la prossima volta uscira' meglio (mettete un po' di acqua solo nel coperchio della torta). Preparate il coperchio e lasciatelo da parte.

PER IL RIPIENO
SBUCCIARE le mele e tagliatele a pezzettini se non l'avete ancora fatto. Ci sono diverse scuole di pensiero su come tagliare le mele, fate come preferite.
MESCOLARE in una ciotola farina, zucchero, cannella, noce moscata e sale.
AGGIUNGERE questo composto alle mele mescolando bene. La farina si appiccica alle mele.
METTERE il ripieno dentro la tortiera lasciando la parte centrale piu' alta (le mele cuocendo si compattano, il ripieno scende riempiendo bene i bordi. se mettete il ripieno 'pari' per tutta la tortiera, alla fine la torta sara' piu' bassa al centro e NON E' BELLO).
AGGIUNGERE due o tre fiocchetti di burro al centro.
SIGILLARE la torta con il coperchio di pasta facendo dei piccoli taglietti al centro. E' necessario che i bordi siano ben chiusi perche' il ripieno bolle durante la cottura.
COPRIRE il bordo della torta e della tortiera con un foglio di alluminio fino a 15 minuti dalla fine della cottura per evitare che bruci.
CUOCERE per 40/50 minuti a 220 gradi C nella parte centrale del forno o fino a che vedete che il ripieno comincia a bollire attraverso i tagli della crosta. RAFFREDDARE almeno 2 ore prima di servire. (se non aspettate 2 ore per davvero, quando tagliate la torta tutto il ripieno scappa fuori...)