24.11.09

scorze d'arancia candite




arance naturali
zucchero

LAVARE benissimo le arance, fregandole anche con uno spazzolino per togliere tutto lo sporco. ASCIUGARE bene e TAGLIARE a spicchi con un coltellino facendo attenzione a non togliere
nemmeno una parte bianca della scorza.
RIEMPIRE una pentola di acqua,
AGGIUNGERE le scorze, PORTARE ad ebollizione, SCOLARE per tre volte.
LASCIARE ASCIUGARE.
TAGLIARE a filetti di 0.5 cm di spessore.
PESARE le scorze.
METTERE pari quantità di zucchero e acqua (un po' meno dello
zucchero) e SCIOGLIERE lo zucchero a fuoco medio fino a che non
comincia a fare le bolle in superficie.
AGGIUNGERE le scorzette e lasciare cuocere sempre a fuoco medio per 30 minuti o fino a che lo zucchero non e' stato tutto assorbito.
VERSARE su un foglio di carta oleata, DISTRIBUIRE bene e
lasciare asciugare.
L'appiccicaticcio si toglie immergendole in zucchero semolato. Con il passare dei giorni diventano più dure.
Se le si vogliono ricoprire di cioccolato, SCIOGLIERE il cioccolto a
bagnomaria e IMMERGERE le scorze.
LASCIARE SECCARE su un foglio di carta da forno.













19.11.09

panettone







1 cup uvetta

2 tbsp rhum
2/3 cup di acqua tiepida + tbsp di acqua calda
3 e 3/4 cup di farina manitoba
2/3 cup di zucchero bianco (ma secondo me ne va di piu')
1/2 tsp sale
1 cubetto di lievito
1/4 tsp di scorza di limone grattuggiata1 stecca di vaniglia tagliata per tutta la lunghezza
3 uova grandi a temperatura ambiente
1 tbsp miele
12 1/2 tbsp di burro ammorbidito + 1 tbsp fuso e 1 tbsp da frigo
2/3 cup di scorza candita di arancia/limone/cedroAMMORBIDIRE l'uvetta in acqua calda e rhum per otto ore o una notte. (in teoria solo in 2 cucchiai di acqua calda e rhum fino a che non viene completamente assorbita).
MESCOLARE farina, zucchero, sale, lievito, scorza di limone e vaniglia. In un'altra ciotola MESCOLARE uova, acqua tiepida (2/3 cup) e miele usando una frusta. Nel robot da cucina MESCOLARE la mistura liquida con le farine a bassa velocità fino a che non sono ben amalgamati.
AGGIUNGERE il burro, un cucchiaio per volta e aspettando che ogni cucchiaio si sia ben amalgamato prima di aggiungerne un altro. AUMENTARE la velocità fino a raggiungere una velocità media e fino a che l'impasto sarà uniforme e elastico (circa 8 minuti).
SCOLARE le uvette, AGGIUNGERE uvetta e canditi e un cucchiaio di burro fuso all'impasto mescolando il tempo necessario con un cucchiaio di legno. METTERE l'impasto in una ciotola larga, COPRIRE con una pellicola e LASCIARE riposare nel forno con lo sportello chiuso per 12/15 ore.
SCARTARE la stecca di vaniglia, SPOLVERARE di farina, ROVESCIARE su un piano di lavoro infarinato, SPOLVERARE ancora con la farina, PIEGARE gli angoli verso il centro e RIPORRE nello stampo da
panettone, COPRIRE con un asciugamano bagnato e
LASCIARE LIEVITARE per altre 3/5 ore fino a che il panettone non e' appena sopra il bordo dello stampo.
(ora io ho usato uno stampo che era di 15/17 cm di diametro ed era TROPPO PICCOLO)SCALDARE il forno a 370°F. TAGLIARE una croce sulla superficie del panettone. APPOGGIARE un cubetto di burro freddo da frigo al centro della croce e CUOCERE fino a che uno stuzzicadenti esce pulito.Una volta cotto INFILZARE il panettone con degli stuzzicadenti lunghi (in modo che passino da parte a parte) e lasciar raffreddare capovolto appoggiando il panettone tra due pentole o dentro a un pentolone. RAFFREDDARE completamente prima di tagliare.

8.11.09

pane con le patate dolci

(questa ricetta viene da internet, ho avuto un po' di problemi con la quantita' di acqua indicata che era TROPPO poca quindi ho dovuto rimediare)

1/2 C + 2TBSP di acqua tiepida
1 TSP di vaniglia
1 C di patate dolci lessate e spiaccicate
4 C di farina da pane (io ho usato 50% manitoba e 50% 0)
1/4 TSP di noce moscata e cannella
2 TBSP di burro
1/3 C di zucchero di canna
1 e 1/2 TSP di sale
1 cubetto di lievito di birra (o 2 TSP di lievito secco)
2 TBSP di latte in polvere (che io non ho messo)

Tutto nella macchina del pane. Lievita 1 h e poi 30 min nello stampo.
Molto faticoso da impastare perche' e' molto gnucco. Forse gli americani ci aggiungono qualcosa nelle patate dolci (che comunque di solito sono Yams, patate dolci rossicce, che da noi non ci sono)... In ogni caso da vedere era molto grumoso nonostante 45 minuti di impastamento. Pero' e' lievitato benissimo e il sapore e' ottimo.

30 min a 200 e poi 15 a 180.

coniglio con le olive

(la ricetta e' della adri, una delle mie mamme)
coniglio (lavato con acqua e aceto E asciugato bene)
burro
olio
aglio
olive
erbe aromatiche (rosmarino, salvia, maggiorana)
vino (bianco o rosso)
brodo
dado

METTERE in una pentola abbastanza grande un po' di olio, le erbe aromatiche, uno o due spicchi di aglio e il coniglio. ROSOLARE il coniglio ben bene. Una volta dorato AGGIUNGERE mezzo bicchiere di vino, SFUMARE. COPRIRE con il brodo (anche di acqua e dado) e con il coperchio. CUOCERE a fuoco moderato anche un ora. TOGLIERE il coperchio verso la fine in modo da far asciugare l'acqua in eccesso. A fine cottura aggiungere un bel pezzo di burro ed eventualmente un dado in modo da fare un po' di sughetto.

2.10.09

vellutata di lenticchie e cozze

1,2 kg di cozze
250 gr di lenticchie rosse (una scatolina bonduelle)
2 bicchieri di vino bianco secco
1 mazzetto di erba cipollina
1 mazzetto di prezzemolo
3 rametti di timo
2 cipolle
2 cucchiaini di curry
1/2 litro di brodo vegetale (o acqua e dado)
50 gr. di burro
3 cucchiai di olio d'oliva
sale
pepe nero

PULIRE bene le cozze lasciandole in ammollo con acqua e sale, togliendo i pelacci, e cercando di eliminare tutta la sabbia e le schifezze che hanno addosso. RISCIACQUARLE ed eliminare quelle poco 'sane'. METTERE le cozze in padella con il vino e l'olio. AGGIUNGERE l'erba cipollina tagliuzzata, il prezzemolo e un rametto di timo. INSAPORIRE con sale e pepe nero. COPRIRE con un coperchio e FAR aprire le cozze a fuoco vivace. ESTRARRE le cozze dal guscio, FILTRARE l'acqua di cottura con un colino a trama molto fine.

SCIACQUARE le lenticchie. SBUCCIARE le cipolle e TAGLIARE finemente. ROSOLARE in una casseruola di medie dimensioni insieme al burro. Dopo 5 minuti, AGGIUNGERE il curry, il timo, le lenticchie e il brodo. CUOCERE 30 minuti.

SPEGNERE il fuoco, INTIEPIDIRE, FRULLARE fino ad ottenere una crema fine. AGGIUNGERE 2/3 delle cozze e FRULLARLE. AGGIUNGERE il brodo di cottura delle cozze e/o altro brodo a piacere. REGOLARE il sale, PORTARE a bollore e CUOCERE 5 minuti.

IMPIATTARE aggiungendo in ogni piatto 3/4 cozze intere. Volendo si puo' AGGIUNGERE altro pepe a piacere.

Questa ricetta e' stata una sorpresa incredibile. Ottimo piatto, molto piu' sostanzioso di quel che si direbbe, profumato e saporito al tempo stesso. Noi avevamo predisposto anche dei crostini di pane e pensavamo di doverci mettere anche un filo d'olio ma non e' stato affatto necessario. Era buonissima cosi'. Veramente da provare.

1.10.09

Chocolate Buttercream Frosting

3 cup di zucchero a velo
1/3 cup di burro ammorbidito
2 cucchiaini di vaniglia (o 2 fialette o 2 bustine di vanillina)
85 gr di cioccolato amaro da cucina fuso e raffreddato.
3/4 cucchiai di latte

MESCOLARE zucchero a velo e burro in una ciotola. AGGIUNGERE vaniglia e cioccolato. AGGIUNGERE qualche goccia di latte fino a che raggiunge la consistenza desiderata.

Brownies al cioccolato

2/3 cup di burro
160 gr di cioccolato amaro da cucina
1 e 3/4 cup di zucchero bianco
2 cucchiaini di aroma vaniglia (o 2 fialette o 2 bustine di vanillina)
1 cup di farina bianca
1 cup di noci sgusciate (o macadamia)

RISCALDARE il forno a 180°C. IMBURRARE una teglia rettangolare sul fondo e sui lati. SCIOGLIERE burro e cioccolato in un pentolino sul fuoco bassissimo e mescolando continuamente. LASCIAR RAFFREDDARE per 5 minuti (non di piu', non di meno). SBATTERE con la frusta elettrica zucchero, farina e uova a velocità alta per 5 minuti. INCORPORARE il cioccolato a velocità bassa. AGGIUNGERE la farina mescolando appena il tempo necessario per incorporarla tutta. MESCOLARE dentro le noci. VERSARE nella teglia. CUOCERE 40/45 minuti. LASCIAR RAFFREDDARE prima di togliere/tagliare le fette. Volendo si puo' decorare con il BUTTERCREAM FROSTING.

21.9.09

Sformatini caramellati di zucca alla vaniglia

250 ml di panna fresca
250 gr. di zucca gialla pulita
150 gr. di zucchero
1 stecca di vaniglia
2 uova
2 cucchiai di rhum (opzionali)
burro
sale

AFFETTARE la zucca e farla CUOCERE in forno per 30 minuti a 190°. SFORNARE e FRULLARE.
In una casseruola SCIOGLIERE 100 gr. di zucchero con un cucchiaio di acqua per fare il caramello. (la cosa a me NON e' riuscita quindi ho optato per un bel barattolino di caramello da pasticceria gia' pronto). VERSARE il caramello negli stampini imburrati e ungere bene tutti i lati.
SCALDARE la panna con la vaniglia (io apro i baccelli e tiro fuori la polvere), ELIMINARE la stecca, AGGIUNGERE lo zucchero, il rhum e la zucca. SALARE leggermente.
SBATTERE le uova, INCORPORARE 3 cucchiai del composto di zucca, MESCOLARE tutto (uova+composto di zucca).
SUDDIVIDERE in stampini (io ne ho fatti sei piccolini e andava benissimo come porzione) e CUOCERE in forno a bagnomaria per 45 minuti a 180°.
Si mangia sia tiepido che freddo.

9.6.09

Frappe' di fragole

(dal libro del bimby)
50gr di zucchero di canna (ma sono troppi)
70gr di ghiaccio (lasciato a temperatura ambiente qualche minuto prima di usarlo)
350gr di frutta
300gr di latte magro

POLVERIZZARE lo zucchero 10 sec vel.9 (raggrupparlo in modo che scenda dai bordi e dal coperchio)
AGGIUNGERE i cubetti di ghiaccio e la frutta, tritare 10 sec vel 8
POSIZIONARE la farfalla, versare il latte, frullare 2 min vel3

31.3.09

torta allo yogurt

Questa e' una ricetta che viene dalla monia. BUONISSIMA e velocissima.

1 cup di yogurt3 cup di farina (00) [ma io ho usato la 0]
1,5 cup di zucchero
1 cup di olio
4 uova
2 bustine di lievito
2 pizzichi di sale
1/2 cup di gocce di cioccolato
1 cucchiaino di vaniglia
un po' di pan grattato

MESCOLARE tutto. IMBURRARE lo stampo (io ho usato quello a ciambella) e SPOLVERARE con pangrattato. CUOCERE 40 minuti a 180°.

23.3.09

Cream Cheese Frosting

1 vaschetta di Philadelphia (da 250gr)
1 busta pane angeli di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
1/2 Cup di noci spezzettate.

MESCOLARE tutto.

torta di carote

1 1/2 Cup di zucchero
1 Cup olio vegetale
3 Uova grandi
2 Cup farina
2 Tsp cannella
1 Tsp bicarbonato di sodio
1 Tsp vaniglia
1/2 Tsp sale
3 Cup carote tritate
1 Cup noci spezzettate in maniera grossolana
+ Cream Cheese frosting

Forno a 180°C - tortiera rettagolare o due tortiere tonde o una tonda, imburrate e leggermente infarinate.

SBATTERE zucchero, olio e uova a bassa velocità e per circa 30 secondi. AGGIUNGERE i restanti ingredienti tranne le carote e le noci. SBATTERE a bassa velocità per un minuto. AGGIUNGERE le carote e le noci. VERSARE nella teglia.
CUOCERE la teglia rettangolare per 40/45 minuti, le teglie tonde 30/35 minuti o comunque fino a che uno stuzzicadenti inserito nella parte centrale esce pulito. RAFFREDDARE completamente almeno per un ora, GLASSARE con il Cream Cheese Frosting.

Ottima con un bicchiere di latte freddo.

11.3.09

creme caramel

Ingr. 250 gr. di latte intero
1 uovo intero
2 tuorli
120 gr. di zucchero
1 pizzico di vaniglia (facoltativo)
1/2 dose di zucchero caramellato

Preparare il caramello e distribuirlo bene sul fondo e sulle pareti di 4 stampini per crème caramel
Inserire nel boccale lo zucchero e tutti gli altri ingredienti. 2 sec. veL 8 e 60 sec. vel. 1.
Versare il composto ottenuto negli stampini e disporli nel Varoma.
Sciacquare il boccale e inserire 1/2 lt. d’ acqua : 6 min. IOO° ,vel. I.
Quando l'acqua bolle, posizionare il Varoma e cuocere: 30 min. temp. Varoma vel. 1.
Al termine, lasciare intiepidire e mettere poi gli stampini in frigorifero per un paio di ore
Sformarli e servirli in piattini individuali.

3.3.09

torta di mele

Questa e' una tortona - mattone che e' molto buona ma soprattutto molto grande. Io l'ho fatta nello stampo da 28cm di diametro ed e' alta quasi 10cm. Forse sarebbe meglio farla dentro ad uno stampo piu' grande e magari rettangolare o dimezzare le dosi oppure ancora usarla per portarla agli scout quando ci sono 20 o 30 persone che vanno sfamate in una volta sola. Ottima per colazione.

Impasto:
250 gr. Burro
170 gr. Zucchero
1 pizzico di sale
1 bustina vanilina
6 Uova
500 gr Farina
1 Bustina lievito per dolci

Farcitura:
1 Kg. Mele
1 Pizzico di cannella
1 bustina zucchero vanigliato
70 gr. zucchero
1 pizzico di sale

per decorare: Uvetta passa e zucchero a velo


SCIOGLIERE il burro 1 Min/40°/Vel. 2.
UNIRE tutti gli altri ingredienti per l’impasto, 20 sec. a Vel 4 spatolando.
METTERE 1/3 dell’impasto in un sacco da pasticcere, il resto STENDERLO su una teglia bassa da forno ca. 40 X 50 imburrata e cosparsa con pane grattugiato, aiutandosi con una spatola bagnandola di tanto in tanto.
METTERE tutti gli ingredienti per la farcitura 20 sec. a Vel. 6 nel contenitore, poi 5 Min. 100° a Vel. 3 e lasciare RAFFREDDARE.
SPALMARE la farcitura sull’impasto COSPARGERE di uvetta passa.
Con la pasta nel sacco FORMARE una grata sulla farcitura.
METTERE in forno a 175° per ca. 30 minuti finche sarà dorata.
SFORNARE e cospargere con zucchero a velo.
Alle mele possono essere sostituite le pere.

15.1.09

pane di banane

1 1/4 Cup di zucchero
1/2 Cup di burro ammorbidito o margarina o olio vegetale (cioe' non olio d'oliva a meno che vi piaccia)
2 uova grandi
1 1/2 Cup di banane spiaccicate (circa 3 banane medie)
1/2 Cup di buttermilk (che vuol dire 1/2 Cup di yogurt oppure 1/2 Cup di latte con 1/2 Cucchiaio di succo di limone e lasciato riposare qualche minuto)
1 Cucchiaino di vaniglia
2 1/2 Cup di farina bianca
1 Cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 Cucchiaino di sale
1 Cup di noci

RISCALDARE il forno a 180°C. IMBURRARE una o due teglie da plumcake. MESCOLARE zucchero e burro, AGGIUNGERE le uova, AGGIUNGERE la banana, il latte e la vaniglia e MESCOLARE fino a che e' un composto omogeno. AGGIUNGERE farina, bicarbonato e sale fino a che e' appena appena bagnato. AGGIUNGERE le noci. VERSARE negli stampi e CUOCERE per 1 ora e 15 minuti se fate un pane solo, 1 ora per due pani. RAFFREDDARE completamente prima di servire (almeno 2 ore)

12.1.09

patate dolci candite

6 patate dolci (rosse o bianche) medie
1/2 Cup di zuccchero di canna
3 TBSP di burro o margarina
3 TBSP di acqua o succo d'arancia
1/2 TSP di sale

METTERE le patate dolci (lavate ma con la buccia) in una pentola grande e COPRIRE con abbastanza acqua per coprirle. CUOCERE per 20/25 minuti in acqua bollente (quindi l'acqua deve 'bollire' prima di fare partire il timer). Appena le patate sono abbastanza fredde da poterle prendere in mano TOGLIERE la buccia e TAGLIARE per la lunghezza (se ci sono patate ciccione potete fare anche qualche fetta in piu', non devono essere piu' spesse di 2/3 cm). In un pentolino FAR SCIOGLIERE tutti gli altri ingredienti fino a che non giunge a bollore. DISPORRE le patate in una teglia in modo che formino un solo strato (niente patate sovrapposte, e possibilmente non si devono toccare). VERSARE lo sciroppino. CUOCERE in forno per una mezzora a 160/180 gradi magari girando le patate a meta' cottura.

Ottime per accompagnare pollo, arrosto e tacchino.

6.1.09

marshmallow




1/2 Cup di acqua
5 fogli di colla di pesce (ca. 25 grammi)
2/3 Cup di sciroppo di glucosio (oppure 1/3 di melassa e e 1/3 sciroppo di glucosio)
2 Cup di zucchero
1/4 Cup di acqua
1/4 Tsp sale
da 1 a 3 tablespoons di aromi (menta, vaniglia, o altro... se usate la melassa potreste anche farne a meno)
2 Cups di zucchero a velo
Ancora zucchero a velo
Maizena
coloranti alimentari
Sbattitore elettrico, meglio se con una base.
Carta da forno.
Un termometro da cucina.

PREPARARE tutto cio' che vi serve in modo da averlo a portata di mano e in particolare:
a. MISCELARE zucchero a velo e maizena in parti uguali, per esempio 1 Cup e 1 Cup. Teneteli pronti in una ciotola a parte.
b. UNGERE la teglia in cui pensate di mettere i marshmallow (MOLTO GRANDE) con un olio vegetale e SPARGERE generosamente la mistura di maizena e zucchero a velo. Volendo potete anche RICOPRIRE la teglia con la carta da forno e poi ungere e spruzzare di fecola e zucchero la carta da forno. (vi assicuro che e' tempo ben speso. La cosa che state creando e' IPER appiccicosa e la carna da forno da sola non basta. Nemmeno il silicone da solo e' sufficiente, DOVETE ungere e spargere abbondante polverina zucchersa, altrimenti sara' tutto appiccicato alla teglia).
c. METTERE i fogli di colla di pesce in una ciotolina con poca acqua. Bastano 5 minuti e l'acqua va bene fredda.

METTERE la colla di pesce strizzata nel recipiente dello sbattitore elettrico con 1/2 cup di acqua. LASCIATE riposare.
In un pentolino MESCOLARE sciroppo di glucosio, 2 Cup di zucchero, 1/4 Cup di acqua. PORTARE ad ebollizione, sempre mescolando, fino a raggiungere la temperatura di 117°C.
Ogni tanto, MESCOLARE acqua e gelatina fino a che non saranno perfettamente amalgamati.
VERSARE lo sciroppo sulla gelatina e cominciate sbattere ad alta velocita'. Mentre mescolate, AGGIUNGERE 1/4 tsp di sale e MESCOLARE sempre ad alta velocita' per almeno 15 minuti. Verso la fine AGGIUNGETE gli aromi ed il colorante.
VERSARE il tutto nella teglia preparata. RICOPRIRE con abbondante zucchero a velo e maizena. Volendo, potete anche COPRIRE con un altro foglio di carta forno e SCHIACCIARE nella teglia in modo da avere una forma piu' omogenea.
LASCIARE RIPOSARE per almeno 4 ore o una notte.
TAGLIARE con una forbice o una rotella da cucina. (oppure con le formine dei biscotti... ma attenzione... appiccica tutto!!!)
RICOPRIRE nuovamente con zucchero a velo e maizena.

Si conserva in un contenitore ermetico ed e' meglio mettere dei fogli di carta forno tra uno strato e l'altro.

per approfondire, una ricetta simile e un video su http://www.wikihow.com/Make-Marshmallows

NB: li abbiamo fatti anche usando del miele di acacia per sostituire mezza dose di glucosio.

salatini all'erba cipollina



2 Cups di farina
1/4 Cup di farina di mais (ma non polenta!)
3 dadi
2 TBSP di erba cipollina tritata
125 gr (1/2 Cup) di burro
125 ml (1/2 Cup) di panna da cucina

METTERE nel robot da cucina la farina di mais con l'erba cipollina e i dadi. TRITARE finemente. AGGIUNGERE il burro e lavorare con la funzione pulse fino a che non si formano delle palline grandi come un pisello. AGGIUNGERE la farina (il tutto resta sempre a palline). AGGIUNGERE la panna e lavorare fino a che si forma una palla piuttosto soda. STENDERE su un piano da cucina usando il mattarello fino ad ottenere uno spessore di mezzo centimetro. TAGLIARE con la rotella dei quadrati di circa 4 cm di lato. (ma ognuno puo' fare la forma che vuole, con la rotella e' piu' veloce). DISPORRE su una teglia ricoperta con carta da forno e fare su ciascun cracker dei buchini con la forchetta in modo da evitare che gli venga la pancia.

CUOCERE nel forno caldo per 15/20 (anche 25) minuti a 180 gradi.