24.11.09

scorze d'arancia candite




arance naturali
zucchero

LAVARE benissimo le arance, fregandole anche con uno spazzolino per togliere tutto lo sporco. ASCIUGARE bene e TAGLIARE a spicchi con un coltellino facendo attenzione a non togliere
nemmeno una parte bianca della scorza.
RIEMPIRE una pentola di acqua,
AGGIUNGERE le scorze, PORTARE ad ebollizione, SCOLARE per tre volte.
LASCIARE ASCIUGARE.
TAGLIARE a filetti di 0.5 cm di spessore.
PESARE le scorze.
METTERE pari quantità di zucchero e acqua (un po' meno dello
zucchero) e SCIOGLIERE lo zucchero a fuoco medio fino a che non
comincia a fare le bolle in superficie.
AGGIUNGERE le scorzette e lasciare cuocere sempre a fuoco medio per 30 minuti o fino a che lo zucchero non e' stato tutto assorbito.
VERSARE su un foglio di carta oleata, DISTRIBUIRE bene e
lasciare asciugare.
L'appiccicaticcio si toglie immergendole in zucchero semolato. Con il passare dei giorni diventano più dure.
Se le si vogliono ricoprire di cioccolato, SCIOGLIERE il cioccolto a
bagnomaria e IMMERGERE le scorze.
LASCIARE SECCARE su un foglio di carta da forno.













19.11.09

panettone







1 cup uvetta

2 tbsp rhum
2/3 cup di acqua tiepida + tbsp di acqua calda
3 e 3/4 cup di farina manitoba
2/3 cup di zucchero bianco (ma secondo me ne va di piu')
1/2 tsp sale
1 cubetto di lievito
1/4 tsp di scorza di limone grattuggiata1 stecca di vaniglia tagliata per tutta la lunghezza
3 uova grandi a temperatura ambiente
1 tbsp miele
12 1/2 tbsp di burro ammorbidito + 1 tbsp fuso e 1 tbsp da frigo
2/3 cup di scorza candita di arancia/limone/cedroAMMORBIDIRE l'uvetta in acqua calda e rhum per otto ore o una notte. (in teoria solo in 2 cucchiai di acqua calda e rhum fino a che non viene completamente assorbita).
MESCOLARE farina, zucchero, sale, lievito, scorza di limone e vaniglia. In un'altra ciotola MESCOLARE uova, acqua tiepida (2/3 cup) e miele usando una frusta. Nel robot da cucina MESCOLARE la mistura liquida con le farine a bassa velocità fino a che non sono ben amalgamati.
AGGIUNGERE il burro, un cucchiaio per volta e aspettando che ogni cucchiaio si sia ben amalgamato prima di aggiungerne un altro. AUMENTARE la velocità fino a raggiungere una velocità media e fino a che l'impasto sarà uniforme e elastico (circa 8 minuti).
SCOLARE le uvette, AGGIUNGERE uvetta e canditi e un cucchiaio di burro fuso all'impasto mescolando il tempo necessario con un cucchiaio di legno. METTERE l'impasto in una ciotola larga, COPRIRE con una pellicola e LASCIARE riposare nel forno con lo sportello chiuso per 12/15 ore.
SCARTARE la stecca di vaniglia, SPOLVERARE di farina, ROVESCIARE su un piano di lavoro infarinato, SPOLVERARE ancora con la farina, PIEGARE gli angoli verso il centro e RIPORRE nello stampo da
panettone, COPRIRE con un asciugamano bagnato e
LASCIARE LIEVITARE per altre 3/5 ore fino a che il panettone non e' appena sopra il bordo dello stampo.
(ora io ho usato uno stampo che era di 15/17 cm di diametro ed era TROPPO PICCOLO)SCALDARE il forno a 370°F. TAGLIARE una croce sulla superficie del panettone. APPOGGIARE un cubetto di burro freddo da frigo al centro della croce e CUOCERE fino a che uno stuzzicadenti esce pulito.Una volta cotto INFILZARE il panettone con degli stuzzicadenti lunghi (in modo che passino da parte a parte) e lasciar raffreddare capovolto appoggiando il panettone tra due pentole o dentro a un pentolone. RAFFREDDARE completamente prima di tagliare.

8.11.09

pane con le patate dolci

(questa ricetta viene da internet, ho avuto un po' di problemi con la quantita' di acqua indicata che era TROPPO poca quindi ho dovuto rimediare)

1/2 C + 2TBSP di acqua tiepida
1 TSP di vaniglia
1 C di patate dolci lessate e spiaccicate
4 C di farina da pane (io ho usato 50% manitoba e 50% 0)
1/4 TSP di noce moscata e cannella
2 TBSP di burro
1/3 C di zucchero di canna
1 e 1/2 TSP di sale
1 cubetto di lievito di birra (o 2 TSP di lievito secco)
2 TBSP di latte in polvere (che io non ho messo)

Tutto nella macchina del pane. Lievita 1 h e poi 30 min nello stampo.
Molto faticoso da impastare perche' e' molto gnucco. Forse gli americani ci aggiungono qualcosa nelle patate dolci (che comunque di solito sono Yams, patate dolci rossicce, che da noi non ci sono)... In ogni caso da vedere era molto grumoso nonostante 45 minuti di impastamento. Pero' e' lievitato benissimo e il sapore e' ottimo.

30 min a 200 e poi 15 a 180.

coniglio con le olive

(la ricetta e' della adri, una delle mie mamme)
coniglio (lavato con acqua e aceto E asciugato bene)
burro
olio
aglio
olive
erbe aromatiche (rosmarino, salvia, maggiorana)
vino (bianco o rosso)
brodo
dado

METTERE in una pentola abbastanza grande un po' di olio, le erbe aromatiche, uno o due spicchi di aglio e il coniglio. ROSOLARE il coniglio ben bene. Una volta dorato AGGIUNGERE mezzo bicchiere di vino, SFUMARE. COPRIRE con il brodo (anche di acqua e dado) e con il coperchio. CUOCERE a fuoco moderato anche un ora. TOGLIERE il coperchio verso la fine in modo da far asciugare l'acqua in eccesso. A fine cottura aggiungere un bel pezzo di burro ed eventualmente un dado in modo da fare un po' di sughetto.