24.11.09

scorze d'arancia candite




arance naturali
zucchero

LAVARE benissimo le arance, fregandole anche con uno spazzolino per togliere tutto lo sporco. ASCIUGARE bene e TAGLIARE a spicchi con un coltellino facendo attenzione a non togliere
nemmeno una parte bianca della scorza.
RIEMPIRE una pentola di acqua,
AGGIUNGERE le scorze, PORTARE ad ebollizione, SCOLARE per tre volte.
LASCIARE ASCIUGARE.
TAGLIARE a filetti di 0.5 cm di spessore.
PESARE le scorze.
METTERE pari quantità di zucchero e acqua (un po' meno dello
zucchero) e SCIOGLIERE lo zucchero a fuoco medio fino a che non
comincia a fare le bolle in superficie.
AGGIUNGERE le scorzette e lasciare cuocere sempre a fuoco medio per 30 minuti o fino a che lo zucchero non e' stato tutto assorbito.
VERSARE su un foglio di carta oleata, DISTRIBUIRE bene e
lasciare asciugare.
L'appiccicaticcio si toglie immergendole in zucchero semolato. Con il passare dei giorni diventano più dure.
Se le si vogliono ricoprire di cioccolato, SCIOGLIERE il cioccolto a
bagnomaria e IMMERGERE le scorze.
LASCIARE SECCARE su un foglio di carta da forno.