17.10.06

pie di zucca

1 rotolo di pasta brise'
2 uova
1/2 tazza di zucchero bianco
1 cucchiaino di cannella
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
1/8 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
1 3/4 di pure' di zucca
125 gr di panna da cucina
1/2 tazza di farina

RISCALDARE il forno a 220 gradi.
FODERARE la teglia con la pasta brise' eventualmente eliminando la parte in eccesso sul bordo (non deve avanzare troppo perche' la torta non 'cresce').
COPRIRE bene la pasta brise' nella teglia con un foglio di carta argentata.
INFORNARE per 10 minuti la teglia con la pasta brise'. Scaduto il tempo lasciare la teglia foderata in forno per un altro paio di minuti in modo che la pasta asciughi bene e cuocia quanto basta.
Nel frattempo SBATTERE due uova con una frusta metallica. INCORPORARE i rimanenti ingredienti pian piano seguendo questo ordine: zucchero, spezie, zucca, panna e farina quanto basta.
VERSARE l'impasto nella teglia, COPRIRE i bordi con un po' di carta argentata, e infornare per 45 minuti a 180, togliendo la stagnola sul bordo per l'ultimo quarto d'ora.
Lasciare raffreddare per almeno due ore prima di servire.
Ottima con un po' di panna montata di contorno.

29.9.06

deep purple

5/10 di gin
2/10 di blue curacao
3/10 di sciroppo di granatina

Da preparare nello shaker con abbondante ghiaccio e da servire nella coppetta tipica dei cocktail.
Il gusto complessivo è particolarmente dolce ed e' piacevole al palato il contrasto con il sapore secco del gin.
In versione analcolica si sostituisce il gin con una lattina di sprite.

(da tribù politecnica)

8.9.06

pollo tandoori (versione casalinga)

600 gr di petto di pollo tagliato a striscioline o in pezzi grossi
1 vasetto di yogurt bianco
1 tsp di peperoncino o paprika
1 1/2 tsp zenzero in polvere
2 spicchi d'aglio tritati
1 tsp curcuma
1 tsp curry (o garam masala)
burro
2 limoni
1 cipolla
sale

Preparare la marinata con un pizzico abbondante di sale, il peperoncino o la paprika a piacere, zenzero, aglio, yogurt, curcuma curry. Mettere la marinata ed il pollo gia' tagliato in un sacchetto sigillabile (tipo ziplock) o in un contenitore con coperchio e lasciare riposare per 6/8 ore. Si puo' per esempio preparare la sera per il giorno dopo o il mattino per la sera. Ogni tanto scuotere il sacchetto o il contenitore in modo da bagnare bene tutta la carne. NB: e' sempre meglio usare contenitori di ceramica o di plastica.
Se avete le striscioline, infilatele su degli stuzzicadenti tipo spiedino, adagiateli sulla griglia o su una pirofila, bagnate il tutto con la marinata e con burro fuso e cuocete in forno per 15 minuti a 180 gradi.
Se avete pezzi piu' grossi, adagiateli su una pirofile, bagnate con la marinata e con il burro fuso e cuocete in forno per 30 minuti a 180 gradi.
Servire con fettine di limone e anelli di cipolla cruda.
Si accompagna bene con riso in bianco.

E' buonissimo! Specialmente sullo spiedino e cotto sul barbecue...

9.8.06

peperoncini ripieni

1/2 kilo di peperoncini (poponni-credo-, quelli rotondi piccoli come una biglia da spiaggia, la zia dice che si trovano normalmente a fine agosto e in effetti ha ragione perche' ho cominciato ora a vederli nei negozi e siamo all'inizio di agosto)
olio di arachide
2 bicchieri di vino bianco secco
1/2 bicchiere di aceto bianco
acciughe
capperi piccoli

Svuotare i peperoncini togliendo i semi all'interno.
Bollire i peperoncini per qualche minuto in 2 bicchieri di vino bianco secco e 1/2 bicchiere di aceto bianco.
Scolare.
Fare asciugare bene tutto e da tutte le parti. (normalmente sgocciolano su un asciugamano pulito per tutta una notte o tutto un giorno)
Riempire con acciughe a pezzetti e capperi piccoli.
Metterli nei vasetti e coprire con olio di arachide.
(se i peperoncini devono essere conservati sterilizzare i vasi a fine preparazione)
Saluti e baci dalla mia zia Elena.

ATTENZIONE: la zia elena fa dei peperoncini favolosi, l'unico problema e' che ancora io non ho provato questa ricetta... speriamo bene.

Ok abbiamo provato la ricetta. E' importante che i peperoncini siano belli piccoli, se no sembrano vuoti. Credo anche che piu' piccoli sono, piu' piccanti sono, ma questo e' un dettaglio. L'altro consiglio e' di non lavorare soli, se si e' in un po' si fa prima e passa meglio il compito gravosi di pulire, lavare, cuocere, riempire, invasettare e chiudere. E di acciughe ne vanno un sacco.

1.8.06

aperitivo alla pesca

(per 2 persone)
2 pesche
due bicchieri di vino rosso
4 zollette di zucchero (facoltative)
ghiaccio
qualche frutto di bosco congelato

spelare e sbucciare le pesche, condirle con un bicchiere di vino, mescolare bene e lasciare riposare una notte in frigo.
frullare molto aggiungendo ghiaccio a piacere.
versare il rimanente bicchiere di vino in due bicchieri (dividerlo cioe' in due)
versare il frullato MOLTO lentamente in modo che resti separato dal vino.
aggiungere qualche frutto di bosco congelato al posto dei cubetti di ghiaccio.

E' un aperitivo alla frutta molto buono e dissetante. Adatto all'estate. Si puo' bere mescolando il vino e il frullato, oppure tenendo frutta e vino separati. I colori sono anche molto carini per cui conviene usare dei bicchieri adeguati.

28.6.06

mousse di pesche

un chilo di pesche mature
(ma, avendole, si possono mettere anche delle albicocche)
150 gr di zucchero bianco

lavare e tagliare la frutta a pezzetti (buccia compresa) non troppo piccoli.
mettere tutto insieme allo zucchero in un pentolino con coperchio.
mescolare e far cuocere coperto per 15 minuti.
attenzione che bolle fuori.
frullare tutto bene mentre e' ancora caldo fino a che non rimane piu' neanche un pezzettino di buccia intero.
se necessario frullare ancora per incorporare altra aria e montare meglio la mousse.
dividere in coppette monoporzione.
coprire con la pellicola e lasciare riposare in frigorifero per almeno 3/4 ore.

20.6.06

carpaccio di pesce marinato

carpaccio di pesce freschissimo (ricciola, spada, salmone,...)
mezzo bicchiere di aceto
mezzo bicchiere di limone

mezzo/un bicchiere di olio extra vergine corposo
un pizzico di sale
un pizzico di zucchero
uno spicchio di aglio
aneto o altre erbe aromatice

MARINARE il pesce per un ora nella prima marinata (limone+aceto)
dopo un ora, togliere dalla marinata, asciugare bene con la carta, trasferire su un piatto da portata e coprire con la seconda marinata.
SERVIRE.

25.4.06

pineapple upside down cake

1/2 Cup butter
1 Cup brown sugar
1 can sliced pineapple
2 tbs pecans or walnuts
1 cup cake flour
1 tsp baking powder
1/8 tsp salt
3 eggs separated
1 cup sugar
5 tbsp pineapple juice

MELT butter in pan
SPREAD brown sugar
ARRANGE pineapple and pecans
MIX flour, baking powder and salt
BEAT egg yolks and sugar
ADD pineapple juice
ADD flour mixture
ADD beaten egg whites
POUR over pineapple and sugar in pan
BAKE 30/35 minutes at 375°F

TURN over serving plate